Fotocamere di medio Formato

 FOTOCAMERE DI MEDIO FORMATO

Fotocamera Medio Formato Analogica
Fotocamera Medio Formato Analogica

MEDIO FORMATO ANALOGICA

Sono fotocamere che usano formato pellicola da 120 mm. Le immagini hanno quindi una definizione e una resa tonale più elevata indispensabile qualora vengano ingrandite in fase di stampa. Si collocano tra le maneggevoli SLR 135 e i banchi ottici da studio. II sistema di messa a fuoco più diffuso è il TTL reflex (attraverso l’obiettivo) su alcune viene montato il pentaprisma per inquadrare all’altezza dello sguardo e correggere l’immagine che altrimenti apparirebbe con i lati invertiti destra-sinistra. Possiedono dorsi intercambiabili che consentono di variare il tipo di pellicola in base alle esigenze (per poter variare il tipo di emulsione, bianco e nero, colore, diverse sensibilità, ma anche il formato: quadrato, rettangolare) senza dover aspettare la fine del rullo. 



 

 

Fotocamera Medio Formato Digitale
Fotocamera Medio Formato Digitale

MEDIO FORMATO DIGITALE

Le fotocamere di medio formato si differenziano tra loro in base aÌla larghezza del fotogramma: l’altezza della pellicola rimane di 6 cm’ la larghezza varia da centimetri 4,5 a 6-7-9.

 

 

 

 

Dorso Digitale
Dorso Digitale

IL DORSO DIGITALE 

Il passaggio da pellicola al digitale ha portato a due soluzioni distinte: da un lato la produzione di fotocamere digitali nuove, dall’altro di accessori che “trasformavano” le fotocamere a pellicola in sistemi di ripresa digitale. Questi accessori chiamati “dorsi digitali”  sono stati la soluzione per moltissimi professionisti che volevano entrare nel mondo digitale, senza disfarsi di interi corredi di fotocamere professionali. La struttura di alcuni apparecchi, in particolare quelli medio formato, dotati già di magazzini intercambiabili per pellicole  ha facilitato l’introduzione di questa soluzione. Ancora oggi il mercato propone, nella sua fascia più alta, modelli di dorsi digitali dotati di sensori ben più grandi di quelli adottati sulle reflex digitali, e che si avvicinano alla dimensione dei formati nominali del medio formato su pellicola: circa 4x 6 cm. Altra caratteristica di questi dorsi è la risoluzione, che è doppia o addirittura tripla rispetto alle più evolute reflex, questa soluzione però è estremamente costosa e anche poco flessibile, infatti in condizioni di luce scarsa la resa è inferiore rispetto alle reflex di ultima generazione. l primi dorsi digitali a uscire sul mercato avevano un sistema di acquisizione simile a quello di uno scanner, dal quale derivavano direttamente: in un’esposizione lunga, anche diversi minuti, veniva letta un’immagina grazie a un sensore trilineare dotato di una riga di pixel per ogni colore della sintesi additiva (RGB), generando un file molto grande, spesso superiore a 100 Mb. Il limite era, ovviamente, l’impossibilità di riprendere soggetti in movimento a causa della lentezza dello scatto. La tecnologia dei dorsi si sta spostando verso l’integrazione definitiva ai corpi medio formato, facendo rinascere questa categoria gloriosa che fino a poco tempo fa sembrava essere in via di declino.

 

Fotocamera Rolleiflex Binoculare
Fotocamera Rolleiflex Binoculare

REFLEX BINOCULARE

Le fotocamere binoculari TLR (twin lens reflex) utilizzano pellicole formato 120 mm. Sono composte da due parti con due obiettivi distinti:

• l’ottica superiore si usa per la messa a fuoco; 

• l’ottica inferiore serve per la ripresa ed è dotata di diaframma e otturatore centrale. 

L’obiettivo destinato alla visione rimane sempre aperto completamente, mentre quello per la ripresa può essere diaframmato a seconda della necessità. Il sistema di traguardazione TLR offre un’immagine di qualità superiore rispetto alle SLR, nonostante l’immagine presenti la consueta inversione destra-sinistra e a distanza di ripresa ravvicinata si verifica l’errore di parallasse.  

 

Fotocamera a visione diretta
Fotocamera a visione diretta

FOTOCAMERA  A VISIONE DIRETTA

Utilizzano  una pellicola in rullo da 120 mm,sono maneggevoli e leggere come le compact 35 mm, ma offrono una qualità superiore data dalla maggiore grandezza  del fotogramma. La messa a fuoco è a telemetro

Torna su

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti piace questo blog? Condividi

  • RSS
  • Follow by Email
  • Facebook
    Facebook
  • Google+
    https://photoreflex.it/fotocamere-di-medio-formato">
  • Twitter
  • Instagram